XXXII FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO NERO DI FRAGNO

Vieni a Calestano,
c'è la Fiera dal 16 Ottobre al 13 Novembre 2022.
Vedi la storia, scopri il programma!

Territorio

Un territorio naturale integro tutto da scoprire.

Il Borgo di Calestano

Un po' di storia

Frazioni

Architettura rurale

Escursioni nelle terre del tartufo

Visite guidate

Salti del DIavolo

Particolarità naturalistiche

Il Torrente Baganza

Il greto del Torrente Baganza

Il Tartufo

Particolarità

Storia

UN EVENTO IN CONTINUA CRESCITA

Correva l’anno 1984, quando l’allora Presidente della Pro Loco di Calestano, Eugenio Magri, insieme a pochi ma determinati "temerari", ebbe la felice intuizione di allestire una "Festa del Tartufo", chiaramente ispirata al TARTUFO NERO così generosamente presente nei boschi dalla Val Baganza, in una zona ben delimitata, che vanta in FRAGNO (graziosa frazione di Calestano) il centro ideale di raccolta del prezioso tubero ed una lunga tradizione di cercatori esperti ed appassionati ("trifolini", "tartufini"). Nacque così, nell’ultima domenica di Ottobre dell’anno 1984,la "1ª FESTA DEL TARTUFO NERO DI FRAGNO", da tenersi proprio nella piazza antistante la Locanda Mariella.
Lo scopo della festa era chiaramente quello di fare conoscere, apprezzare e valorizzare sia dal punto di vista economico che gastronomico, questo meraviglioso dono della natura, tanto prezioso quanto misterioso, conosciuto in quegli anni da pochi addetti ai lavori, in grado però di rappresentare per l’economia locale e non solo, un’autentica risorsa dagli sviluppi assai interessanti, che oggi tutti possono toccare con mano. Grazie all'impegno.
Iniziava così un evento unico nel suo genere per l’unicità del prodotto, che avrebbe avuto, negli anni a seguire, successi inaspettati oltre a garantire il vantaggio della "primogenitura", per Fragno e Calestano, della valorizzazione del Tartufo nero di Fragno.
Con le Feste, si era arrivati fino al 1990 con un carnet di 7 edizioni, 4 a Fragno, 3 a Calestano. A partire dal 1991, con il riconoscimento del Tartufo nero di Fragno, come specie autonoma (Legge 17 Maggio 1991 - n. 168) la tradizionale Festa del Tartufo si trasformava in "FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO NERO DI FRAGNO", giunta quest’anno alla sua 32^ edizione .
La Fiera, patrocinata dal Comune di Calestano, è ancor oggi organizzata dalla Pro Loco calestanese, con il supporto di associazioni e volontari. Nella prima decade del millennio erano nati anche il Borsino e il Mercatino del Tartufo a marchio di qualità "Terre classiche" e "Tartufo Uncinato di Fragno"; grazie alle associazioni dei raccoglitori e al disciplianare consortile che ne regola raccolta e vendita, la "piazza" calestanese è divenuta un riferimento essenziale per il mercato.

  • 2012

    Le zone dedicate alla fiera subiscono un ampliamento in modo da gestire al meglio il forte afflusso di visitatori oltre a far conoscere scorci e parti del centro storico, fino ad allora trascurate, perchè interessate da interventi urbanistici.
    Aumentano di conseguenza gli spazi espositivi e le offerte gastronomiche. In grande aumento anche il programma delle animazioni.

  • 2013

    La Trail Running entra a far parte del circuito regionale e diventa prova unica campionato regionale e finale campionato italiano ultra Sky Marathon.
    Sua maestà il Tartufo Nero di Fragno incontra il Re dei formaggi il Parmigiano Reggiano, grazie all'iniziativa del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Proloco e Chef Matteo Ugolotti "Trattoria due Platani"(Gualtiero Marchesi a Parma mangia solo da lui...)
    propone la ricetta:"Savarin di polenta, fonduta al Parmigiano-Reggiano e Tartufo Nero di Fragno"

  • 2014

    Neanche l'alluvione ferma la Fiera del Tartufo Nero di Fragno! viene spostata nell'area dietro la chiesa e che vede una grande affluenza e soprattutto, un anno eccezionale di raccolta del Tartufo Nero di Fragno!!!
    Il mercato del tartufo vede aumentare i compratori grazie all'abbondanza e alla qualità del prodotto

  • 2015

    Affluenza da record! oltre 2500 presenze ogni domenica, con ristoranti sempre al completo.
    Ricco calendario di Conferenze e Convegni! Grazie dalla partecipazione di grandi ospiti come Andrea Giuliacci, Coppini Arte Olearia, Confraternita del Tortél Dòls, Gianluigi Gregori, Alessandra Zambonelli, Docenti ALMA e tanti altri...
    Novità come l'Asta del Tartufo, Gran Premio Miglior Malvasia abbinata al Tartufo (Vincitrice - La Bandina) e gara dei cani da trifola del circuito nazionale F.N.A.T.I..
    Grande Successo!!!

  • 2016

    Come sempre il gran pienone! Non delude mai la Fiera del Tartufo Nero di Fragno. Anche quest'anno è stato fatto il gran pienone con la pacifica invasione di migliaia di visitatori.
    E come sempre il mercato del tartufo non vede flessione. La ricerca della qualità è sempre in pole position!

  • 2017

    Si riconferma ancora un grande successo la Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno! Grazie alla sempre precisa organizzazione, alle numerose iniziative in programma e alla collaborazione di vari enti, anche quest'anno la Fiera si riconferma un punto chiave del mercato e degli appassionati del tubero profumatissimo!

  • 2018

    Grande successo per questa XVIII edizione! Tra le varie novità, la Lotteria del Tartufo che ha appassionato tanti visitatori. Un successo anche le consuete castagne, frittelle e pattonini!

  • 2019

    Tante Novità in questa edizione! Apre "Il diamante di Fragno", mostra sul tartufo apprezzata da tutti e che farà da antesignana al futuro Museo del Tartufo (il Comune di Calestano, già associato alle "Città del Tartufo", entrerà nel 2021 a far parte dell'associazione “Musei del Cibo di Parma").
    Un convegno per capire la differenza di gusto quando si utilizzano le essenze! Grazie dalla partecipazione di grandi ospiti come l'Onorevole Gian Marco Centinaio, la Confraternita del Tortél Dòls, i nostri preziosi tartufini con il Consorzio Qualità Tipica Val Baganza e tanti altri...
    Grande successo della gara dei cani da trifola del circuito nazionale F.N.A.T.I..
    Alla prossima edizione che sarà la Trentesima!!!

  • 2020

    L'edizione 2020 della Fiera del Tartufo Nero di Fragno, non si ferma nemmeno nell'anno della pandemia. Grande sforzo dei volontari che hanno garantito il rispetto delle normative antiCovid permettendo lo svolgimento di un evento alternativo arricchito dalla Mostra "Il Diamante di Fragno", quest'anno rinnovato con esemplari delle piante sotto cui nasce il fungo ipogeo, dal Museo della Via Longobarda in collaborazione col MAB. Fruttuosa la collaborazione con la foodblogger Maria Chiara Passani, che ha pubblicato numerose ricette a base di Tartufo Nero di Fragno sul blog MyItalianCooking. Presenti i tartufini con i preziosi tartufi portati nel mercatino sotto i portici, nel rispetto del disciplianre consortile del "Tartufo Uncinato di Fragno".

  • 2021

    Una Doppia finestra sul Trentennale della Fiera, che viene scaramanticamente saltato a pié pari, per non poterlo festeggiare come si vorrebbe a causa della Pandemia che limita le iniziative. Ma l'edizione non fa rimpiangere nulla! La Fiera si svolge e sono presenti tutte le attività di spicco, per una edizione degna del nome, Borsino e Mercatino del Tartufo compresi. Un importante convegno, alla presenza dell'Associazione Nazionale "Città del Tartufo" celebra la grande novità : "la cerca del tartufo in Italia" è candidata e viene proclamata "Bene immateriale UNESCO".Evviva!

2022

Facciamo XXXII. Ecco la nuova edizione della Fiera Nazionale. Tutti in pista, tutti i ristoranti e tutto il volontariato mobilitato con proposte gastronomiche d’eccellenza, con street food, con arte varia, intrattenimenti, camminate nelle terre del tartufo e momenti davvero importanti. Con il Borsino e il Mercatino del Tartufo uncinato, tre convegni tematici di assoluto livello danno il benvenuto a ospiti, estimatori e amanti delle nostre terre. Si parte il 16 ottobre con il progetto del nuovo “Museo del Tartufo”, che consentirà a Calestano di entrare ufficialmente nella rete dei Musei del Cibo di Parma; si prosegue il 23 con il convegno su “Geositi e Turismo dell’Emilia-Romagna”, focalizzato sui nostri “Salti del Diavolo” e in memoria del Prof. Giorgio Zanzucchi; il giorno 30 è con noi Pietro Bonardi con la sua “Per la Val Baganza” e il 6 di novembre, un grande incontro con tutte le associazioni dei “tartufini” di Parma e Piacenza che aderiscono alla neonata Consulta del Tartufo. Alla quinta domenica la “1^ Flysch Cup Monte Sporno” premia il tartufo più grosso raccolto nelle 5 settimane di Fiera.

Apri qui il programma in PDF

Apri qui in PDF la Guida Ufficiale della XXXII Fiera

  • Programma



    IN FIERA A CALESTANO DOMENICA 16 OTTOBRE

    ORE 9,00 Camminare nelle terre del tartufo: “La fonte di S. Giovanni e il Crinale Parma-Baganza”
    ORE 9,30 Centro storico: bancarelle di prodotti alimentari tipici, biologici e artigianato artistico.
    ORE 10,00 Sala Borri: DI FIERA IN MUSEO incontro inaugurale della XXXII edizione della Fiera.
    ORE 10,00 Portici di Via Mazzini: Mercatino e Borsino del Tartufo Uncinato di Fragno.
    ORE 11,30 Piazza Europa: INAUGURAZIONE XXXII FIERA - Taglio del nastro, brindisi e degustazione.
    ORE 12,00 Arena Ferrari: nella tensostruttura coperta e riscaldata vengono servite specialità al tartufo.
    ORE 12,30 Ristoranti del territorio: Pranzo al Tartufo nei ristoranti e negli agriturismi convenzionati.
    ORE 14,30 Vecchie Carceri:mostra “Il diamante di Fragno” un percorso per scoprire il nostro Tartufo.
    ORE 15,00 V. Mazzini e Bastia: apertura stand caldarroste, vin brulè, street food e spongate di Calestano.
    ORE 15,30 Centro storico: Concerto itinerante de “La Piccola Banda di Calestano”.



    IN FIERA A CALESTANO DOMENICA 23 OTTOBRE

    ORE 9,00 Camminare nelle terre del tartufo: “Autunno sul Monte Bosso”
    ORE 9,15 Sala Borri: GEOSITI E TURISMO - I Salti del Diavolo nei geositi della Regione Emilia-Romagna - Convegno in onore di Giorgio Zanzucchi.
    ORE 9,30 Centro storico: bancarelle di prodotti alimentari tipici, biologici e artigianato artistico.
    ORE 10,00 Portici di Via Mazzini: Mercatino e Borsino del Tartufo Uncinato di Fragno.
    ORE 12,00 Arena Ferrari: nella tensostruttura coperta e riscaldata vengono servite specialità al tartufo.
    ORE 12,30 Ristoranti del territorio: Pranzo al Tartufo nei ristoranti e negli agriturismi convenzionati.
    ORE 14,30 Vecchie Carceri: mostra “Il diamante di Fragno” un percorso per scoprire il nostro Tartufo Uncinato.
    ORE 15,00 V. Mazzini e Bastia: apertura stand caldarroste, vin brulè, street food e spongate di Calestano.
    ORE 15,30 Centro storico: Concerto itinerante dell’ensemble fiati degli “Ottoni Matildici”.



    IN FIERA A CALESTANO DOMENICA 30 OTTOBRE

    ORE 8,00 Baita Alpini: TARTUFOBIKE, ritrovo per escursione in MtB non competitiva sulle terre del Tartufo.
    ORE 9,00 Camminare nelle terre del tartufo: “Monte Croce, a picco sulla Val Baganza”.
    ORE 9,30 Centro storico: bancarelle di prodotti alimentari tipici, biologici e artigianato artistico.
    ORE 10,00 Sala Borri: Che ne è della cultura in Val Baganza? “Benemerenze e malefatte dei signori della Val Baganza nei secoli”- Tavola rotonda a cura del Centro Studi della Val Baganza.
    ORE 10,00 Portici di Via Mazzini: Mercatino e Borsino del Tartufo Uncinato di Fragno.
    ORE 12,00 Arena Ferrari: nella tensostruttura coperta e riscaldata vengono servite specialità al tartufo.
    ORE 12,30 Ristoranti del territorio: Pranzo al Tartufo nei ristoranti e negli agriturismi convenzionati.
    ORE 14,30 Vecchie Carceri: mostra “Il Diamante di Fragno” un percorso per scoprire il nostro Tartufo Uncinato.
    ORE 15,00 V. Mazzini e Bastia: apertura stand caldarroste, vin brulè, street food e spongate di Calestano.
    ORE 15,30 Centro storico: Spettacoli itineranti d’arte varia per le vie della Fiera.
    ORE 16,00 Sala Borri: Laboratorio creativo per bambini con “Tata Elisa, la formichina”.



    IN FIERA A CALESTANO DOMENICA 6 NOVEMBRE

    ORE 9,00 Camminare nelle terre del tartufo: “Leggende della Val Baganza tra Santi e Diavoli. Chiastre”
    ORE 9,30 Centro storico: bancarelle di prodotti alimentari tipici, biologici e artigianato artistico.
    ORE 10,00 Sala Borri: LA CONSULTA DEL TARTUFO IN DIALOGO CON IL TERRITORIO incontro con le associazioni dei raccoglitori e dei coltivatori di Parma e Piacenza.
    ORE 10,00 Portici di Via Mazzini: Mercatino e Borsino del Tartufo Uncinato di Fragno.
    ORE 12,00 Arena Ferrari: nella tensostruttura coperta e riscaldata vengono servite specialità al tartufo.
    ORE 12,30 Ristoranti del territorio: Pranzo al Tartufo nei ristoranti e negli agriturismi convenzionati.
    ORE 14,30 Vecchie Carceri: mostra “Il Diamante di Fragno” un percorso per scoprire il nostro Tartufo.
    ORE 15,00 Prato Canali: trofeo cinofilo “Bosco del Ducato” per i migliori cani da cerca.
    ORE 15,00 V. Mazzini e Bastia: apertura stand caldarroste, vin brulè, street food e spongate.
    ORE 15,30 Centro storico: Spettacoli itineranti d’arte varia per le vie della Fiera.



    IN FIERA A CALESTANO DOMENICA 13 NOVEMBRE

    ORE 9,00 Camminare nelle terre del tartufo: “Al Passo di Fragno, tra Celti e Longobardi”
    ORE 9,00 Centro storico: bancarelle del Mercato
    ORE 10,00 Portici di Via Mazzini: Mercatino e Borsino del Tartufo Uncinato di Fragno
    ORE 12,00 Arena Ferrari: nella tensostruttura coperta e riscaldata vengono servite specialità al tartufo.
    ORE 12,30 Ristoranti del territorio: Pranzo al Tartufo nei ristoranti e negli agriturismi convenzionati.
    ORE 14,30 Vecchie Carceri: mostra “Il Diamante di Fragno” un percorso per scoprire il nostro Tartufo Uncinato.
    ORE 15,00 V. Mazzini e Bastia: apertura stand caldarroste, vin brulè, street food e spongate di Calestano.
    ORE 15,30 Centro storico: Spettacoli itineranti d’arte varia per le vie della Fiera.
    ORE 16,00 Sala Borri: Premiazione Trofeo Anna Maria Ablondi - 1^ FLYSH CUP MONTE SPORNO.

    Dove gustare il Tartufo Nero di Fragno

    Albergo Ristorante Mantovani - Calestano
    Via Mazzini 2 - 0525 52118

    Ostaria C'à D'Angel - Ravarano
    Via Provinciale 52 - 3397953649
    www.ostariacadangel.wix.com

    Locanda Mariella - Fragno
    Via Fragnolo 27/29 - 0525 52102

    Locanda Marzolara - Marzolara
    Via G.Battilocchi - 0525 57216

    Pizzeria ristorante Blue River - Marzolara
    Strada Cella 16 - 0525 57410

    Ristorante Pizzeria La Gattabuia - Calestano
    Via Mazzini 48 - 351 9869954

    Albergo Ristorante Fontana - Calestano
    Via Mazzini 7 - 0525 52155
    www.albergoristorantefontana.com

    Agriturismo Corte Camillo - Lesignano Palmia
    Strada della Borgata 1 - 340 3799712

    Agriturismo Casale Eldoro - Calestano
    Via Canaletto 19/21 - 0525 528224
    www.agriturismocasaleeldoro.it

    Pizzeria On The Road - Calestano
    Piazza Europa 2 - 0525 528203

    Agriturismo La Macchia Tonda - Vallerano
    Via delle Macchie 4 - 0525 57240
    www.lamacchiatonda.it


    Il Tartufo in cucina

    Alcuni deliziosi piatti che potrete gustare nei ristoranti di Calestano e dintorni.

    Antipasto Sedano-Tartufo

    Tagliolini al Tartufo

    Crostini con Uovo al Tartufo

    Involtini al Tartufo

    Ravioli Radicchio Rosso e Tartufo

    Tagliatelle al Tartufo

    La Fiera in foto

    Tutte le domeniche della fiera
    Mercatino del Tartufo, convegni, conferenze, prodotti tipici gastronomici, bancarelle di artigianato, artisti di strada, musica nei borghi.

    Per deliziare il palato...
    caldarroste, vin brulé, frittelle, pattonini, uova e canestrini di funghi al tartufo, focaccine al tartufo, pattona e spongate di Calestano.

    Contatti

    Inviaci un messaggio per avere maggiori INFORMAZIONI,

    per partecipare alla fiera come ESPOSITORE,
    SCARICA il modulo di Richiesta per AZIENDE AGRICOLE
    SCARICA il modulo di richiesta per AMBULANTI
    SCARICA il modulo di richiesta per OERATORI DELL'INGEGNO/HOBBISTICA

    per essere uno dei nostri SPONSOR e seguici sulla nostra pagina Facebook.


    PRO LOCO CALESTANO - Cell. 388 1141429 - info@tartufonerofragno.it - info@prolococalestano.it